Incorporare un’esperienza

Avere un’esperienza è il punto di partenza per incorporarla.
Bisogna mettersi in gioco e osservare i propri limiti, sapere fin dove si vuole arrivare e come usare il potenziale che si ha a disposizione.
Questo ci permette di sentire le capacità del nostro corpo.

All’inizio della seduta di Shiatsu, chiedo alla/ al cliente di cercare un punto nel suo corpo che è caldo, rilassato e pieno di vita. Un posto che ama e che si espande in tutto il corpo grazie al respiro. Mentre il/ la cliente è preso da questa pratica, io lavoro sui meridiani e mi focalizzo sui punti da riequilibrare sedandoli oppure tonificandoli.

Durante la seduta, la/ il cliente ha la possibilità:
– di sentire il proprio corpo, grazie al quale ha potuto interagire con il mondo;
– osservare i suoi punti di forza, dove sono localizzati, dando spazio all’amore, alla salute e alla volontà;
– di ricevere un tocco puntuale che supporta e rinforza l’innata capacità di guarire e di omeostasi.

Negli ultimi minuti della seduta, invito i clienti a osservare il movimento generato dalla respirazione. A sentire come la cassa toracica si espande e come si contrae. Ad ascoltare i diversi ritmi che danno il tempo al sangue e a tutte le altre sostanze in tutto il suo corpo, a immergersi in questa esperienza e ad incorporarla. Così da poterla usare in futuro.

Ogni tanto i miei clienti, un po’ dubbiosi, alla fine della seduta mi chiedono: “Ma come faccio ad incorporare questa esperienza?
Purtroppo non so la risposta giusta a questa domanda: non so quale processo chimico avviene nel corpo umano per incorporare l’esperienza. Come Madre Natura ci insegna, siamo tutti diversi e quindi ognuno ha un modo tutto suo di incorporare l’esperienza. Per fortuna, però, ho la conferma che questo avviene. Per esempio durante una situazione di stress quando ho parlato davanti ad una platea. Mi sono preso il tempo di respirare ed essere rilassato lasciando scorrere liberamente questo stress. Poi ho rievocato l’esperienza avuta quando ho ricevuto l’ultima seduta di Shiatsu, immerso nelle sensazioni del mio corpo. Questo mi ha permesso di trasformare il nervosismo, provocato dal parlare in pubblico, in forza.

At Curious Courses Day 2016

At Curious Courses Day 2016


Mi ha fatto sentire sicuro di quello che volevo trasmettere al pubblico. Trovo sia un’importante abilità quella di rievocare l’esperienza incorporata e richiamarla nel momento del bisogno. Vedrai che con un esercizio costante sarai in grado di rievocare lo stato di benessere che suscita una seduta di Shiatsu. Questo ti porterà a rinforzare le tue intenzioni e a raggiungere i tuoi propositi! L’immersione totale, durante la seduta di Shiatsu, dona la possibilità di riconoscere cosa ti blocca dal raggiungere il tuo centro e dal vivere pienamente la tua pura energia vitale e le sue fonti di gioia.